Pubblicato in: Attualità, recensioni, Romantici

50 Sfumature di…

3ef71af3d147a3fa09d187266477dd71

Il romanzo 50 Sfumature di Grigio e i suoi sequel, 50 sfumature di Nero e 50 Sfumature di Rosso sono diventati importanti pezzi della cultura pop nel periodo della loro pubblicazione.

I tre libri hanno occupato i primi tre posti nella classifica dei best seller per gran parte del loro anno di debutto e hanno ispirato parodie e knock-off.

L’AUTRICE

E. L. James (Erika Leonard) è un ex dirigente televisivo, moglie e madre di due figli con sede nella verde periferia di West London.

Scrive romanzi romantici dal 2009 e nel 2012 la sua carriera ha avuto una svolta straordinaria quando la trilogia di Cinquanta sfumature è diventata un bestseller a livello mondiale e successivamente una serie di film di successo.

50 SFUMATURE DI GRIGIO

P0

A pochi giorni dalla laurea, Anastasia si mette in macchina per andare a intervistare il giovane imprenditore Christian Grey, noto benefattore.

Preferirebbe restare a casa a finire la tesi, ma deve improvvisarsi giornalista per fare un favore a Kate, la coinquilina bloccata a letto con l’influenza. L’onere si rivela più interessante del previsto: complici un paio di intriganti occhi grigi, Grey è decisamente bello, i suoi modi bruschi e le risposte evasive alle domande preparate in anticipo da Kate lo rendono un mistero vivente.

L’attrazione sessuale tra i due sembra quasi tangibile e si smorzerà solo grazie all’impudenza di un “Sei gay?” scappato a tradimento dal foglio delle domande. Rientrata al college, la laureanda si convince che non lo vedrà mai più, ma non riesce a smettere di pensarlo, anche perché non aveva mai provato un interesse simile per un uomo.

Ritrovarselo davanti nella ferramenta dove lavora è una sorpresa quasi inspiegabile, a meno che lui non contraccambi l’interesse e sia molto abile nel rintracciare le persone. I due iniziano a frequentarsi, ma la relazione che Christian vuole impostare è ben diversa dai canoni comuni.

Per accontentarlo, infatti, serviranno un contratto, disciplina, cura del corpo e una molta fantasia…

50 SFUMATURE DI NERO

5b4f0e1cca0aab50d166275d

Anastasia Steele ha lasciato Christian Grey, spaventata dai troppi segreti del giovane imprenditore e sconvolta dagli obblighi imposti dalla loro relazione.

Grey, infatti, non si accontenta di un normale rapporto di coppia, ma stila per le sue prescelte un contratto di sottomissione, obbligandole a tenersi pronte per le richieste sessuali più ardite e ‘acrobatiche’. Stavolta, però, sembra sia scattato qualcosa nel cuore del ragazzo: incapace di vivere senza Ana, Christian rientra nella sua vita senza incontrare troppa resistenza, anzi nessuna.

La neolaureata ha appena iniziato a lavorare in una casa editrice e vive ora a Seattle, la città di Grey. I due si fidanzano in modo più convenzionale e, tra un galà di beneficenza e un giro in yacht, la povera Ana inizia a scoprire sempre più retroscena nella vita del compagno, inclusa l’ex che le assomiglia e la pedina, munita di pistola.

Una sera, qualcuno squarcia le gomme dell’Audi di Ana e si introduce nella villa. Il mistero si infittisce. A complicarlo contribuisce Elena, l’iniziatrice sessuale di Christian, che da lei imparò a sfogare la sua rabbia per i soprusi subiti da bambino.

Cosa vuole adesso? Perché non lascia in pace la coppia, sempre più innamorata?

50 SFUMATURE DI ROSSO

5d14ae6583fd5708a04851db

Anastasia Steele e Christian Grey sono in luna di miele tra Stati Uniti e Europa, prima a bordo di un uno yacht e poi sul jet privato del giovane imprenditore. Durante il viaggio, Ana si scontra con le regole matrimoniali imposte dallo sposo: non sarà una vita facile.

Christian la tiene sotto stretto controllo ed è capace di infuriarsi anche solo per un costume slacciato per prendere la tintarella. Allo stesso tempo la ricopre di regali sempre più costosi e spinge la sua promozione al ruolo di editor della casa editrice dove stava svolgendo uno stage, azienda acquistata dallo stesso Grey proprio per controllare e favorire la dolce metà.

Già che c’è, le assicura che presto sarà addirittura eletta presidente della società. Non subito, però: prima la ragazza deve decidere come arredare la loro nuova villa sulla costa! Come se non bastasse, la coppia è perseguitata dall’ex capo di Ana, Jack Hyde, che terrorizza la neonata famiglia con una serie di attacchi intimidatori, mettendo in pericolo la vita di Grey.

A poco a poco, la vicenda si fa densa di mistero. C’è una connessione tra Hyde e Grey, ma Christian non riesce a capire quale sia. La paura aumenta, nessun membro della famiglia può circolare senza scorta. Per fortuna, per spezzare la tensione c’è la “stanza dei giochi”, lo spazio riservato alle pratiche estreme in villa Grey, perfetto in qualsiasi circostanza.

Allora da premettere che ho guardato i primi venti minuti del primo film e ho dovuto spegnere (l’alternativa era lanciare la Tv fuori dalla finestra) in quanto non ho mai visto nulla di più idiota e snervante in tutta la mia vita. Un film davvero osceno, ma di bruttezza però.

Chiusa questa parentesi iniziale, ammetto di aver letto i libri spinta dalla curiosità e del caso mediatico che questa trilogia era diventato.

Cosa ne penso? Beh, onestamente tutti e tre i libri non sono brutti, sono scorrevoli, facili da leggere e la storia per certi versi è anche accattivante. Allo stesso tempo però davvero non riesco a capire il perché di tutta questa fibrillazione per questi romanzetti rosa un po’ anche da quattro soldi.

Di certo non stiamo parlando di un capolavoro della letteratura mondiale, ma di un romanzo (anzi tre) che in un modo o in un altro sono riusciti ad attirare l’attenzione (che sia di mogli frustrate a casa in attesa che il proprio marito si accorga ancora di loro o meno, questa è un’altra storia), e a essere in poco tempo sulla bocca di tutti.

Io dal canto mio, non li ho apprezzati particolarmente, ma non li boccio neanche completamente in quanto per una lettura leggera, facile e non impegnata non sono poi così male.

VOTO

3-stelle-2

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...